"CRECHER" in Latteria - Bagnolo in p. (RE) 12/02/10

Che si può dire di più di una serata cosi?!..
Un sacco di cose o un sacco di niente.
Mentre stò ascoltando il disco di Andrea Grossi (qui presente oltretutto)
perciò posso solo dire che è bellissimo.. compratelo, mi raccomando, voglio ricordarmi con
spensierata goliardia la serata passata.
Dopo 5/6 mesi di lavoro ininterotto il nostro regista ha celebrato la sua opera.
Tanta gente, tanti sorrisi, tante facce di stupore, tante facce stupite, tante facce...

Insomma una facciata di facce.
Contenti tutti, anche quelli in cucina. Contento Auro, ma un pò meno l'uomo delle tessere...
"lo sò che è stata un pò una tortura, ma tenete botta se potete..."
Gli attori splendidi, tutti ma proprio tutti... Carlo, Pietro, Elisa, Elisabette, Gabriele, Damiano.. Io...
Il pubblico caldo e attento al punto giusto. Almeno credo.

ps aspettando altri corti.. lunghi, intermedi film e controfilm.. ;)

crecher

 

 

 

 

 

 

 

Il tesoro più prezioso

Tu inconsapevolmente
Della tua vita sei il braccio e pur la mente
Potresti cambiare la tua sorte
Ma ogni giorno
Giochi sempre le stesse carte

Tu, abitudinario
Le tue giornate son preghiere in un rosario
Per non parlar del tuo romanticismo
Ormai perduto nel tuo primo orgasmo

Tu, uomo del duemila
costantemente scalsci in prima fila
come un cavallo pronto per partire
con l’illusione di un sereno avvenire

Libertà è partecipazione
Il signor G aveva proprio ragione
Da allora quanti anni son passati
Ma per fortuna certi ideali non son cambiati 

crecher_latteria_003



 

 

 

 

 

 

 

 

foto by Roberto Fochi


visita la latteria

visita FUORIMANO FILM

 

 
Marco Sforza - 2007