Rosalita - Sabbione (RE) 21/03/10

Suonare di domenica pomeriggio è un gran piacere e non capisco come mai molti locali non adottino questa furba strategia..
cmq il nuovo locale del Casta le bèl..
Un pò troppo nuovo per i me gòst ma è sulla strada buona, anzi buonissima.
Appena tornato da questo bel pomeriggio messicano/nostrano. Mi stupisce sempre come della gente di mia (sfortunata) conoscenza ritorni di gran carriera a vederci suonare; o gli garbiamo tanto oppure non hanno mai niente da fare quand a ghè al Sforza che sòuna...
Però a me fa sempre piacere rivedere quelle solite facce divertite a spassionate.. e Borc?!. Dai, mettiamoci anche Gazzotti, l'Angella e il Matto coi sui due occhi smeraldini e "trombini". Mettici la Nicole col suo nuovo boy (sempre se è il suo nuovo boy), mettiamoci anche il Bizzo con la sua dolce fidanzitina e mettiamoci pure l'Ana.. scusate, l'Annachiara, sempre meno vestita e sempre meno pudica e la stima appassionata (di cui son molto lusingato) di Marco Moser (la voce più intelletuale di Krock).
Insomma mettiamoci un pò di tutto è il tacos è fatto, bello bello pieno.

Marc'mand Casta tin bòta che c'è ne bisogno di locali come il tuo.
Oltretutto stasera il duo Separè le stè propria brèv. Sarà l'Egitto del Pacifico o magari il mocio capelluto che il nostro Volpini tiene sempre in bella vista sulla sua fronte. Bella bella sera davvero.
Sorpreso infine di rivedere la dolce Camilla accompagnata dalla prode Ilaria e la pittoresca Alice (oltre al Brugnoli hai in lista il Volpini, l'hai fulminato) con Sara al seguito.
Inaspettate presenze femminile, ma che fan sempre piacere... o no?! ;)


ps per il Casta.. perchè ha spostato la foto del boss sulla cassa per metterci il mio cd:

Rosalita jump a little lighter
Se–orita come sit by my fire
I just want to be your love, ain't no lie
Rosalita you're my stone desire

(B. Springsteen)


visita il Rosalita.

 
Marco Sforza - 2007