Amigdale Theatre - Trezzo (MI) 28/11/10

Il problema di certe sere è che vorresti che non finissero mai.
Quando capisci che l'atmosfera è quella giusta, il calore, l'attenzione
si fondono insieme, ecco questa serata è proprio una di quelle.
L'Amigdale (il locale intendo) sà il fatto suo.
Compreso il fonico.

La gente.. ecco, qui si dovrebbe aprire una parentesi, ma a chiuderla
bisognerebbe attendere che il "Claud" per esempio finisca una cena con bevuta al seguito...
e che Vergani abbia finito di farci fare il tuor dei bar della brianza e che la dolce consorte (Arianna)
di Tristanto (Testa) abbia finito di riempire i preservativi con il latte..
e che il nostro Vezzani Dario detto "ciccio" si preoccupi del ritorno (nevoso).
Fatto stà che serate concepite cosi, "senza pretese" dovrebbere moltiplicarsi in tutti
i locali di una "certa" maniera.
Questo grazie a Stefano Vergani.
Che prima di lui conobbi la sua musica.. e qui dovrei aprire un'altra parentesi che
a chiuderla ce ne vuole...
Poi lo conobbi o meglio il buon Luca (Osnago) me lo presentò.
Insomma per farla brava, ci siam piaciuti da subito.. almeno credo.
Cosi dice pure lui.
Tra una "Martina" cantata amorevolmente e i "treni" che una volta prendevamo..
la mia grande stima verso il suo fare è diventata concreta e lo potuta davvero
toccare con mano.

A voi.. a voi.. a voi.. a voi..
Avventori brianzoli e non...


si, levatemi da bere
che avanti più non posso andare
questo Chianti che profuma di ricordi
di serate baci pianti arrivederci,
ma quandè che ci vediamo ancora?!..
che a quest'ora qui la strada è sempre vuota ma,
ad impienirla ci penseremo noi cari amici
che vi vedo un pò affossati un pò felici
c'è la faremo, mai..
Dicono loro che adesso siamo divenuti grandi
e dicono loro
ma io questa voglia di partire..
questa voglia che mi manca..





ps Grazie di cuore Stefano per la bella serata passata.
Ricambierò presto.
E sempre se pur lontana.. Acapulco ;)

 

 

visita il locale

 
Marco Sforza - 2007