Osteria Nessun Dorma - Firenze 16/05/2008

Mai mangiato le pennette al sugo di pecora, pesanti come mattoni, ma molto molto ghiotte... . Saluto e ringrazio di buon cuore a distanza la voce di Alessandro e anche l'altro Alessandro per avermi spiegato e motivato e lodato il loro impegno verso il sociale, verso persone e soprattutto ragazzi disabili. Continuate cosi allora con i miei più sinceri aguri al vostro umile fare.

 A Claudia, per i suoi occhi e il suo sorriso.. ballerino.

Visita l'Osteria Nessun Dorma su MySpace

 

 
Marco Sforza - 2007